IT - EN
Chi Siamo

Chi SiamoStoria

90 anni di attività

1926   

Recordati viene fondata a Correggio (Reggio Emilia) come "Laboratorio Farmacologico Reggiano" da G.Recordati.

1953  

Trasferimento della produzione farmaceutica, della ricerca e della direzione generale nell'attuale sede di Milano.

1961   Firma dell'accordo esclusivo di licenza con Syntex (ora Roche)(accordo rinnovato fino al 2005).
     
1984   Recordati viene quotata alla Borsa Italiana.
1995   Costituzione in Spagna dell'odierna consociata Recordati España (Madrid).
1997   Primo lancio di Zanidip® (lercanidipina), farmaco antiipertensivo scoperto e sviluppato da Recordati.
1999  

Acquisizione della società farmaceutica Doms Adrian, in Francia, per garantire al gruppo Recordati una presenza diretta nel secondo mercato farmaceutico europeo.

2000   Acquisizione del gruppo farmaceutico francese Bouchara.
2001  

Costituzione in Francia di Bouchara Recordati, a seguito della riorganizzazione delle due società farmaceutiche francesi acquisite nel 1999 e 2000.
Conversione di tutte le azioni di risparmio in azioni ordinarie e successivo stock split 2:1.

2002  

La Medicines Control Agency del Regno Unito rilascia l'autorizzazione all'immissione in commercio di Zanidip® nella nuova forma farmaceutica da 20 mg.

2003   Il nuovo dosaggio di lercanidipina da 20 mg viene lanciato in Germania, Francia ed Australia.
2004   Rafforzamento della pipeline tramite il lancio di nuovi prodotti.
2005  

Acquisizione di Merckle Recordati in Germania.
Frazionamento azionario. Emesse quattro nuove azioni in sostituzione di ogni azione esistente (4:1).
Costituzione nel Regno Unito di Recordati Pharmaceuticals.
Costituzione in Grecia di Recordati Hellas Pharmaceuticals S.A.
Inaugurazione di un nuovo stabilimento in Irlanda.

2006  

Acquisizione delle società farmaceutiche del Grupo Jaba in Portogallo.
La BfArM (l’agenzia del farmaco tedesca) rilascia l’autorizzazione all’immissione in commercio di Zanitek®/Zanipress®, combinazione fissa di lercanidipina ed enalapril.

2007   Primo lancio di Zanipress®.
Acquisizione di Orphan Europe.
2008  

Acquisizione di FIC e FIC Médical, presenti nel mercato farmaceutico russo ed in altri paesi C.S.I.
Acquisizione della società farmaceutica turca Yeni Ilaç.

2009   Acquisizione di Herbacos-Bofarma, società farmaceutica presente nella Repubblica Ceca ed in Slovacchia.
Autorizzazione all’immissione in commercio in Europa di silodosin, alfa bloccante indicato per il trattamento dell’iperplasia prostatica benigna.
Approvazione da parte della Food and Drug Administration (FDA) per l’immissione in commercio negli Stati Uniti d’America di Carbaglu® (acido carglumico) indicato nel trattamento del deficit di NAGS.
2010  

Acquisizione di ArtMed International, società specializzata nella promozione di prodotti farmaceutici in Romania.
Conclusione positiva della Procedura Decentrata per l’approvazione di pitavastatina (Livazo®, Alipza® ed altre denominazioni) in Europa.
Firma di un accordo di licenza europeo con Nymox Pharmaceutical Corporation per lo sviluppo e la commercializzazione di NX-1207, il farmaco sperimentale di Nymox attualmente in fase III di sviluppo negli Stati Uniti d’America per il trattamento dell’iperplasia prostatica benigna (IPB).

2011  

Approvazione in Europa per l’estensione dell’indicazione di Carbaglu® (acido carglumico) ai tre principali tipi di acidemia organica.
Acquisizione della società farmaceutica turca Frik Ilaç.

2012  

Acquisizione di prodotti OTC in Germania, in Polonia, in Russia e in Italia. Acquisizione di un portafoglio prodotti per il trattamento di malattie rare negli Stati Uniti d’America. 
Acquisizione della società farmaceutica Farma-Projekt in Polonia.
Accordo di licenza europea con Erytech per Graspa® (L-asparaginase incapsulato in eritrociti umani) in sviluppo per il trattamento della leucemia linfoblastica acuta e della leucemia mieloide acuta.                        

2013  

Acquisizione del 67% del capitale di Opalia Pharma S.A., società farmaceutica tunisina con sede ad Ariana, nella periferia di Tunisi. Acquisizione del 100% del capitale di Laboratorios Casen Fleet S.L.U., società farmaceutica spagnola con sede a Madrid e stabilimento produttivo a Utebo, Zaragoza.  

2014  
Accordo di licenza con Apricus Biosciences Inc. per Vitaros® (alprosadil) per il trattamento della disfunzione erettile. Carbaglu® (acido carglumico) riceve designazione di farmaco orfano negli USA per trattamento delle acidemie organiche. Accordo di licenza con Plethora Solutions per la commercializzazione di Fortacin™ (lidocaina e prilocaina) per il trattamento della eiaculazione precoce.
Acquisizione di un ulteriore 23% del capitale di Opalia Pharma S.A.
 
2015  
Costituzione filiali in Brasile, Messico e Colombia per la commercializzazione di trattamenti per malattie rare. 
Ottenuta l’autorizzazione in Canada per la commercializzazione di Carbaglu® (acido carglumico) per il trattamento dell’iperammoniemia dovuta al deficit dell’enzima N-acetilglutammato sintetasi (NAGS).
 
2016   Acquisizione della società farmaceutica italiana Italchimici S.p.A..
Acquisizione della società farmaceutica svizzera Pro Farma AG.
Accordo di licenza con AP-HP (Assistance Publique – Hopitaux de Paris) per lo sviluppo e la commercializzazione di un trattamento per pazienti affetti dalla malattia delle urine a sciroppo d’acero (MSUD).
Accordo di licenza con Gedeon Richter per la commercializzazione di cariprazina, un innovativo farmaco antipsicotico atipico.
 

Cover of 'Da Speziali a Imprenditori. Storia dei Recordati' (From apothecaries to Entrepreneurs. The History of the Recordati Family), by Vittorio SironiNel 1995 la casa editrice "Editori Laterza", nell'ambito di una collana dedicata a sanità e salute, ha pubblicato il libro "Da Speziali ad Imprenditori. Storia dei Recordati" di Vittorio Sironi, sulle vicende della dinastia di questi farmacisti-imprenditori, come emblematiche testimonianze di un passaggio cruciale nella storia della sanità: la nascita dei farmaci di sintesi e l'industrializzazione della produzione farmaceutica.


1926 - 1950

Recordati nasce a Correggio Emilia nel 1926 da una piccola farmacia risalente ai primi anni dell'Ottocento che Giovanni Recordati (1898-1952), coniugando l'antica tradizione speziale con la moderna e razionale scienza dei farmaci, trasforma in impresa industriale fondando il "Laboratorio Farmacologico Reggiano". Recordati vive a Correggio una stagione creativa ed entusiasmante fino a che, con la rinascita morale e materiale del Paese sconvolto dalla guerra, il rilancio postbellico dell'industria farmaceutica italiana suggerisce di far approdare Recordati a più vasti orizzonti.

Tra le prime specialità del "Laboratorio Farmacologico Reggiano" tre sono tuttora in commercio in Italia: Antispasmina Colica ® (1927, antispastico), Solvobil® (1930 colagogo e lassativo), Tefamin ® (1935, cardiotonico, diuretico e ipotensivo) e sue associazioni. Tra le altre specialità di quest'epoca, per citarne solo alcune: Dintoina® , Sindrenina® , Simpamina® e Insulina Recordati® . Parallelamente il Laboratorio avvia la produzione diretta dei principi attivi impiegati nelle sue specialità, al fine di garantirne la purezza.

Fin dagli Anni Trenta l'attenzione ai medici non si esaurisce nell'informazione farmaceutica limitata alle specialità medicinali, ma si allarga in una prospettiva più ampia di crescita della cultura medica. In quest'ottica sono le pubblicazioni di Recordati, tra cui le riviste: "Argomenti di Farmacoterapia", realizzata nel 1933 che ospitava lavori clinici di interesse eminentemente pratico e, alla fine degli Anni Trenta, "Folia Cardiologica" diventata poi, per diversi anni, l'organo ufficiale della Società Italiana di Cardiologia.


1951 - 1980

Arrigo Recordati (1927 –1999) entra in azienda appena laureato, a soli 23 anni, a seguito di una grave infermità del padre Giovanni, scomparso nel 1952.

Sotto la sua guida, nel 1953, sede e stabilimento farmaceutico vengono trasferiti a Milano. In quegli anni la ricerca viene ristrutturata e potenziata con un nuovo laboratorio di ricerca farmaco-biologica.

Il primo farmaco originale frutto della ricerca Recordati è il Recordil® (1956, efloxato, vasodilatatore coronarico) seguito da Remeflin® (1962, dimefline, analettico respiratorio), da Genurin/Urispas® (1973, flavossato, antispastico delle vie urinarie - primo farmaco di sintesi originale italiana approvato dalla FDA e commercializzato negli Stati Uniti, ora presente in oltre 60 Paesi) e da Antoral® (1977, tibenzonio joduro, antisettico orale).

Negli anni Cinquanta nascono le prime consociate all'estero, in America Latina, successivamente cedute ad altri membri della famiglia.

Negli anni Sessanta l'azienda sviluppa ed amplia il settore della chimica farmaceutica, con lo stabilimento di Campoverde di Aprilia (LT), trasformandosi in Recordati Industria Chimica e Farmaceutica.

Nel 1961 viene siglato un importante accordo di licenza esclusiva con Syntex Corporation, ora Roche, all'avanguardia nello studio e nella sintesi di ormoni steroidei.


1981 - 1984

Arrigo Recordati (1927 –1999) sostiene che anche un'azienda familiare di medie dimensioni debba essere gestita in modo professionale, all'insegna della massima trasparenza. Per questo nel 1981 Recordati è una delle prime aziende medie italiane ad introdurre, volontariamente, la certificazione del bilancio, già diffusa all'estero ma poco praticata in Italia. Ritiene inoltre che un'azienda, anche di dimensioni limitate, possa svolgere un ruolo importante contrapponendo impegno, fantasia, determinazione e velocità di decisione ai grandi gruppi forti finanziariamente ma anche, specie se pubblici, burocratizzati e poco responsabilizzati, lenti nelle scelte e instabili nelle strategie e nei vertici.

Risale al 1984 la quotazione alla Borsa Valori di Milano che segna un delicato ed importante passaggio nella storia di Recordati: da azienda tipicamente familiare ad impresa quotata e professionale, anche se controllata dall'omonima famiglia.


1985 - 1995

Prosegue lo sviluppo del settore farmaceutico grazie al lancio di un nuovo farmaco frutto della ricerca Recordati, Lomexin ® (fenticonazolo) per il trattamento delle infezioni micotiche dermatologiche, primo farmaco italiano a superare le procedure di registrazione del CPMP (Committee for Proprietary Medicinal Products) dell'Unione Europea. Nel 1995 viene costituita in Spagna l'odierna consociata Recordati España (Madrid) per la commercializzazione in quel mercato sia di prodotti farmaceutici originali Recordati che di prodotti su licenza.

All'interno del gruppo, accanto al settore farmaceutico, assume sempre maggiore importanza il settore chimica farmaceutica. Negli Anni Ottanta lo stabilimento di Campoverde di Aprilia è una realtà industriale ormai consolidata, la cui produzione cresce continuamente di anno in anno. Diminuisce la percentuale di prodotto destinata all'uso interno mentre si accresce parallelamente la quota destinata ai mercati internazionali. Nel 1987 viene costituita l'odierna Recordati Corporation (Cranford, N.J., USA)per la commercializzazione di prodotti di chimica farmaceutica nel Nord America.


1996 - 1999

Credendo fermamente nella ricerca quale motore indispensabile per la crescita del gruppo, Recordati continua a mantenere elevati gli investimenti in R&S. L'ultimo frutto della sua ricerca è Zanidip® (lercanidipina, in Italia Zanedip® ) calcioantagonista antiipertensivo.

Nel 1996 la Medicines Control Agency (MCA) rilascia l'autorizzazione alla vendita nel Regno Unito di Zanidip®. Segue la registrazione in numerosi paesi europei attraverso la procedura di Mutuo Riconoscimento - Zanidip® è il primo farmaco italiano ad essere registrato con questa procedura - ed in paesi non europei. Continua lo sviluppo pre-clinico e clinico del farmaco nonché l'attività regolatoria per la sua registrazione in nuovi paesi, tra cui USA, Canada e Giappone.

L'attività di ricerca Recordati prosegue inoltre nel settore urologico, in particolare nell'area dell'incontinenza urinaria.

Nel settore della chimica farmaceutica, nel corso del 1998 viene acquisito uno stabilimento chimico in Spagna per la produzione di principi attivi ed intermedi per l'industria farmaceutica, poi ceduto nel 2006.

A inizio 1999 il Cav.Lav. Dr. Arrigo Recordati, Presidente ed anima del Gruppo fin da quando nel 1951 aveva assunto la conduzione paterna, scompare dopo breve malattia. La sua prematura scomparsa rappresenta una grave perdita per il Gruppo, ma non muta la determinazione a continuare lungo le linee di crescita e di sviluppo da lui chiaramente tracciate.

Nel febbraio 1999 il Consiglio di Amministrazione di Recordati S.p.A. nomina come nuovo Presidente-Amministratore Delegato, l'Ing. Giovanni Recordati, già Amministratore Delegato della società ed impegnato in azienda da quasi 25 anni.


2000 - 2004

Sotto la guida di Giovanni Recordati viene attuata con determinazione una politica di espansione basata su ricerca e internazionalizzazione.

Tappa significativa di questa strategia di sviluppo è la costituzione nel 2001 in Francia, quarto mercato farmaceutico mondiale, della consociata Bouchara Recordati conseguente all'acquisizione della società farmaceutica Doms Adrian (1999) e del gruppo farmaceutico Bouchara (2000).

Prosegue l'affermazione internazionale di Zanidip®. A fine 2004 il farmaco Recordati risulta commercializzato in 69 paesi (oggi in 90 paesi), mentre coprono i mercati farmaceutici di oltre 100 paesi gli accordi di licenza siglati da Recordati.

Viene approvato in Europa ed in altri paesi il nuovo dosaggio da 20 mg di lercanidipina che rappresenta un'ulteriore valida offerta terapeutica per pazienti con livelli di ipertensione elevati.

La ricerca Recordati è impegnata anche nello sviluppo di una associazione fissa tra lercanidipina ed enalapril che risponde alla necessità di somministrare in molti pazienti più farmaci per ottenere un adeguato controllo della pressione arteriosa. 

La pipeline farmaceutica si rinforza grazie al lancio di nuovi prodotti nell'area cardiovascolare, gastroenterologica, respiratoria e del sistema nervoso centrale.

Conversione di tutte le azioni di risparmio in azioni ordinarie e successivo stock split 2:1 (2001).


2005

Viene acquisita Merckle Recordati in Germania. Recordati entra così direttamente nel terzo mercato mondiale ed il primo in Europa e copre ora circa i due terzi del mercato europeo.

Costituzione nel Regno Unito di Recordati Pharmaceuticals Ltd., passo fondamentale della strategia di stabilire una presenza diretta in tutti i principali paesi europei.

Costituzione in Grecia della filiale Recordati Hellas Pharmaceuticals S.A., che permetterà di accedere direttamente al mercato farmaceutico greco. La presenza in Grecia si svilupperà progressivamente attraverso la commercializzazione sia dei prodotti di ricerca Recordati che di quelli ottenuti in licenza.

Recordati si stabilisce in Irlanda con un nuovo stabilimento in Ringaskiddy, County Cork, dedicato alla produzione di principi attivi proprietari.


2006

Recordati entra direttamente nel mercato farmaceutico portoghese con l’acquisto delle società farmaceutiche del Grupo Jaba, ampliando ulteriormente la copertura del mercato europeo.

Un nuovo prodotto della ricerca Recordati è autorizzato per la vendita. Zanitek®/Zanipress®, combinazione fissa di lercanidipina ed enalapril, riceve l’autorizzazione all’immissione in commercio dalla BfArM (l’agenzia del farmaco tedesca) in Germania, fatto che rappresenta l’inizio di un processo di autorizzazioni e successivi lanci di questo nuovo importante prodotto in tutto il mercato europeo, e non solo.


2007

Nel mese di aprile è avvenuto il primo lancio di Zanipress®, nuovo farmaco antiipertensivo sviluppato da Recordati costituito da un’associazione fissa di lercanidipina ed enalapril, nel mercato tedesco.

Recordati entra nel mercato dei farmaci orfane con l’acquisizione di Orphan Europe, una primaria società farmaceutica europea con sede a Parigi dedicata allo sviluppo, la registrazione, la commercializzazione e la distribuzione di farmaci unici per la cura di malattie rare e orfane.


2008

Acquisizione delle società francesi FIC e FIC Médical che si occupano della registrazione e della promozione di prodotti farmaceutici in Russia ed in altri paesi della Comunità degli Stati Indipendenti (C.S.I.). L’organizzazione FIC Médical sarà la base sulla quale Recordati svilupperà la propria attività in questi mercati in forte sviluppo.

Acquisizione di Yeni Ilaç, società farmaceutica turca con sede ad Istanbul. Yeni Ilaç è un’affermata società farmaceutica, dedicata alla produzione e alla vendita di farmaci, sia proprietari sia in licenza. L’acquisizione di Yeni Ilaç permette a Recordati di essere presenti direttamente su un mercato con alti tassi di crescita, dove peraltro i propri prodotti sono presenti da tempo con successo.



2009

Acquisizione di Herbacos-Bofarma, azienda farmaceutica ceca con sede a Pardubice. Herbacos-Bofarma è una società farmaceutica affermata nel mercato ceco e slovacco, dove commercializza farmaci appartenenti a diverse aree terapeutiche.

Le economie della Repubblica Ceca e della Slovacchia sono tra le più dinamiche del Centro ed Est Europa ed i relativi mercati farmaceutici sono tra i più evoluti. Herbacos-Bofarma rappresenta una valida piattaforma commerciale per lanciare in questi paesi nuovi prodotti della pipeline Recordati.


2010

La Commissione Europea ha rilasciato l’autorizzazione all’immissione in commercio delle specialità farmaceutiche Urorec® e Silodyx™ capsule rigide di 4 mg e 8 mg, per il trattamento dei segni e sintomi dell’iperplasia prostatica benigna (IPB).

Approvazione da parte della Food and Drug Administration (FDA) della domanda di autorizzazione all’immissione in commercio (NDA) negli Stati Uniti d’America, presentata da Orphan Europe, per l’utilizzo di Carbaglu® (acido carglumico) nel trattamento dell’iperammonemia acuta dovuta al deficit dell’enzima epatico N-acetilglutammato sintetasi (deficit di NAGS) e nella terapia di mantenimento dell’iperammonemia cronica dovuta al deficit di NAGS.

Acquisizione di ArtMed International, società specializzata nella promozione di prodotti farmaceutici in Romania con sede a Bucharest. Sono inoltre stati acquisiti i diritti sui prodotti attualmente promossi in Romania da ArtMed.

Si è conclusa positivamente la Procedura Decentrata per l’approvazione di pitavastatina (Livazo®, Alipza® ed altre denominazioni) in Europa come comunicato dal Reference Member State (MHRA, Medicines and Healthcare products Regulatory Agency, UK), in seguito all’accordo di tutti i Stati Membri coinvolti (Concerned Member States, CMS), a Kowa. Pitavastatina, compresse da 1mg, 2mg e 4mg, è indicata per la riduzione dei livelli elevati di colesterolo totale (TC) e colesterolo LDL (LDL-C) in pazienti adulti con ipercolesterolemia primaria e dislipidemia combinata (mista), quando la risposta alla dieta e ad altre misure non farmacologiche è inadeguata.

È stato firmato un accordo di licenza europeo con Nymox Pharmaceutical Corporation per lo sviluppo e la commercializzazione di NX-1207, il farmaco sperimentale di Nymox attualmente in fase III di sviluppo negli Stati Uniti d’America per il trattamento dell’iperplasia prostatica benigna (IPB). Con questo accordo Recordati riceve i diritti esclusivi per lo sviluppo e la successiva commercializzazione di NX-1207 in Europa, compresa la Russia e gli altri paesi della C.S.I., nel Medio Oriente, nella zona nordafricana del Maghreb e in Sud Africa (per un totale di 81 paesi).


2011

Ottenuta da parte di Orphan Europe, filiale del gruppo dedicata ai trattamenti delle malattie rare, l’approvazione in Europa per l’estensione dell’indicazione di Carbaglu® (acido carglumico) come trattamento della iperammoniemia associata alla presenza di tre principali tipi di acidemia organica.

Acquisizione di Dr. F. Frik Ilaç A.S., società farmaceutica turca con sede a Istanbul. È la seconda acquisizione del gruppo in Turchia. Frik Ilaç ha un listino di prodotti etici per la medicina di base oltre che per le terapie specialistiche.


2012

Acquisite le autorizzazioni all’immissione in commercio, i marchi e altre attività di sei farmaci OTC in Germania dalle società Cilag GmbH International e McNeil Gmbh & Co. oHG.

Acquisizione del 100% del capitale di Farma-Projekt Sp. z o.o., società farmaceutica polacca con sede a Cracovia. Farma-Projekt commercializza farmaci appartenenti a diverse aree terapeutiche, in particolare cardiologici e urologici nonché integratori alimentari.

Acquisiti i diritti relativi a cinque linee di prodotto commercializzati in Russia: Alfavit, Qudesan, Vetoron, Focus e Carnitone. I marchi dei prodotti acquisiti, farmaci da banco e integratori dietetici, sono ben conosciuti in Russia. In particolare la linea Alfavit, che vanta una primaria posizione nel mercato, comprende un’ampia selezione di formulazioni di vitamine e minerali.

Acquisita in Italia la linea di prodotti per l’igiene orale a marchio Dentosan® da Cilag International GmbH, società appartenente alla Johnson & Johnson Family of Consumer Companies. I prodotti a marchio Dentosan® detengono importanti quote di mercato e si posizionano al secondo posto nei loro mercati di riferimento nelle farmacie.

La filiale Orphan Europe ed Erytech Pharma, società biofarmaceutica francese, hanno firmato un accordo di licenza esclusiva per la commercializzazione e distribuzione in Europa di Graspa®, farmaco per il trattamento della leucemia linfoblastica acuta (LLA) e della leucemia mieloide acuta (LMA). Graspa®, L-asparaginasi incapsulato in eritrociti umani per il trattamento di tumori ematologici maligni, è in fase II/III di sviluppo clinico per l’indicazione in LLA e in procinto di iniziare la fase clinica IIb per l’indicazione in LMA in Europa.

Firmato un accordo per l’acquisizione di tutti i diritti riguardanti un portafoglio di prodotti per il trattamento di malattie rare e altre patologie, commercializzati principalmente negli Stati Uniti d’America, da Lundbeck LLC. Il portafoglio acquisito sarà commercializzato negli U.S.A. da Recordati Rare Diseases, la filiale statunitense del gruppo Recordati.


2013

Acquisizione del 90% del capitale di Opalia Pharma S.A., società farmaceutica tunisina con sede ad Ariana, nella periferia di Tunisi. Opalia Pharma occupa l’ottava posizione nel mercato farmaceutico tunisino ed è la terza società farmaceutica nazionale. La società commercializza farmaci con i propri marchi e ha prodotti leader nelle aree terapeutiche dermatologica, gastrointestinale e respiratoria. Opalia produce la maggior parte dei suoi medicinali in un moderno stabilimento certificato cGMP.

Acquisizione del 100% del capitale di Laboratorios Casen Fleet S.L.U., società farmaceutica spagnola con sede a Madrid e stabilimento produttivo a Utebo, Zaragoza. Casen Fleet commercializza prodotti prevalentemente nell’area terapeutica gastroenterologica. Circa il 55% dei ricavi è generato dalla linea di prodotti per la preparazione per colonscopia. Il prodotto principale di questa linea è Citrafleet®.



2014
 
Firmato un accordo esclusivo di licenza con Apricus Biosciences Inc., società farmaceutica con sede a San Diego, U.S.A., per la commercializzazione di Vitaros® (alprostadil), un prodotto topico innovativo per il trattamento della disfunzione erettile, in alcuni paesi europei, in Russia, Ucraina e nella Comunità degli Stati Indipendenti (C.S.I.), in Turchia e in alcuni paesi africani.
 
Orphan Europe ottiene dalla Food and Drug Administration (FDA) in USA la designazione di farmaco orfano a Carbaglu® (acido carglumico) per il suo utilizzo nel trattamento delle acidemie organiche (AO).
 
Firmato un accordo di licenza con Plethora Solutions Limited e Plethora Solutions Holdings Plc, società farmaceutica con sede nel Regno Unito, per la commercializzazione di PSD502™ (Fortacin™) in Europa, Russia, Comunità degli Stati Indipendenti (C.S.I.), Turchia e alcuni paesi nel Nord Africa. Fortacin™ è una formulazione topica in spray di lidocaina e prilocaina che è facile da usare e che agisce velocemente nel trattamento della eiaculazione precoce.
 

2015

Nel 2015 è proseguito il processo di internazionalizzazione delle attività legate al trattamento di malattie rare con la costituzione di nuove filiali in America Latina, in particolare in Brasile, Messico e Colombia. Inoltre, è stata ottenuta l’autorizzazione da parte di Health Canada alla commercializzazione in Canada di Carbaglu® (acido carglumico) per il trattamento dell’iperammoniemia acuta e come terapia di mantenimento per l’iperammoniemia cronica dovuta al deficit dell’enzima epatico N-acetilglutammato sintetasi (NAGS) in pazienti pediatrici e adulti.

 


2016

Acquisizione di Italchimici S.p.A., società farmaceutica italiana. Italchimici, con oltre 40 anni di storia, è una realtà consolidata nel mercato farmaceutico italiano con prodotti affermati. La società offre soluzioni terapeutiche principalmente nelle aree della gastroenterologia e delle patologie respiratorie.
 
Acquisizione di Pro Farma AG, società farmaceutica svizzera con sede nel cantone di Zug. Pro Farma commercializza specialità medicinali in selezionate aree terapeutiche, sia etiche che di automedicazione. I principali marchi sono Lacdigest (tilactase), Tretinac (isotretinoina) e Urocit (citrato di potassio).
 
Perfezionata un’alleanza con AP-HP (Assistance Publique – Hopitaux de Paris) che prevede la concessione esclusiva di una licenza globale per lo sviluppo e la commercializzazione di un prodotto innovativo per il trattamento di episodi acuti in pazienti affetti dalla malattia delle urine a sciroppo d’acero (MSUD), un grave disturbo metabolico.
 
Firmato un accordo di licenza esclusiva con Gedeon Richter per la commercializzazione di cariprazina, un innovativo farmaco antipsicotico atipico in Europa Occidentale, Algeria, Tunisia e Turchia. Cariprazina è un potente agonista parziale dei recettori D3/D2 della dopamina, con preferenza per il recettore D3, e agonista parziale dei recettori 5-HT1A della serotonina, somministrata oralmente per il trattamento della schizofrenia.